4 film per l’estate – I soliti ignoti

Per il terzo film di questa rassegna estiva restiamo negli anni Cinquanta, in Italia, dove nel 1958 usciva uno dei capolavori diretti da Mario Monicelli, ”I Soliti Ignoti”.

La storia è ambientata in una Roma ricostruita a metà tra realtà e finzione, questo comporta l’accostamento di posti esistenti, come il mercato di Porta Portese, con diverse disambiguazioni locali, come via delle Madonne, toponimo che in realtà non esiste. Il palazzo in cui si svolge il colpo in verità è all’angolo tra via delle Tre Cannelle e via della Cordonata, vicino piazza Venezia. Da qui un’altra curiosità, alla fine del film quando il gruppo lascia l’appartamento si ritrova su piazza Armenia venendo da sud, ma nella realtà sarebbero dovuti arrivare dalla direzione opposta, e Mastroianni subito dopo prende il tram numero 7 per arrivare al carcere di Regina Coeli, tram però che percorreva la direttrice piazza Bologna – piazza Zama.

Questo film è in assoluto uno dei capolavori del cinema italiano, ed è stato distribuito anche in Francia, Spagna, Svezia, Portogallo, Germania Ovest, Polonia, Argentina, Brasile, Ungheria, Regno Unito e Stati Uniti. Negli Stati Uniti, Woody Allen lo omaggia nel suo “Criminali da strapazzo” del 2000 mentre nel 2002 viene girato un vero e proprio remake dal titolo “Welcome to Collinwood” prodotto da Steven Soderbergh e George Clooney.

I soliti ignoti, Monicelli, Totò, Gassman, Mastroianni, Roma, Woody Allen, Criminali da strapazzo, Welcome to Collinwood, Steven Sodebergh, George Clooney, 2 Qualunque, Radio Godot, Cinemautografo, Emanuele Conti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...