umberto-saba-e-trieste-STORIE'DITALIA

TRIESTE – UMBERTO SABA

Il mito la vuole fondata dall’eroe greco Giasone, che al ritorno dall’impresa con gli Argonauti avrebbe fatto tappa alla foce del Timavo, la storia invece documenta i primi insediamenti per merito dei Castellieri nell’Età del Bronzo. Ma il nome attuale lo mutua dalla colonia romana di Tergeste, che fiorisce come importante centro sulle sponde dell’Adriatico. Fin dalla sua nascita Trieste dimostra un carattere variegato: situata … Continua a leggere TRIESTE – UMBERTO SABA

RIASSUMENDO – storie di personale assunzione

Bentornati! Questo venerdì i 2 Qualunque affronteranno un tema che tutti quelli della mia generazione conoscono molto bene: la selezione e formazione del personale, nel mondo del lavoro. Sicuramente i nostri padri erano meno ferrati di noi in materia; in tempi in cui invece i colloqui di lavoro sono una costante per tutta la vita, e i contratti a tempo determinato e le collaborazioni sono … Continua a leggere RIASSUMENDO – storie di personale assunzione

CAMMINA(r)TE – Lisetta Carmi

Come tutte le città, e ancora di più in virtù del suo essere porto, Genova all’indomani della diaspora degli Ebrei sefarditi, cacciati dai sovrani di Castiglia alla fine del XV secolo, vede sopraggiungere un nutrito gruppo di esuli. Diffidenti già per natura, i Genovesi immediatamente mostrano un atteggiamento antisemita, bigotto e sospettoso: non vogliono promiscuita’ sessuale e, in particolar modo i mercanti, temono che la scaltra abilità commerciale della comunita’ … Continua a leggere CAMMINA(r)TE – Lisetta Carmi

GIAN LORENZO BERNINI

La Città Eterna, vittima del gusto ambizioso di Imperatori e Papi secondo le mode dei tempi, nell’eccentrico XVII secolo si consacra alla storia con il suo volto più affascinante, capriccioso, ampolloso, a tratti sovrabbondante e ridondante. L’aggettivazione è d’obbligo, è la Roma del ‘600. Il secolo che deve meravigliare per eccellenza, il Barocco. Il volto della città si trasfigura nelle sue forme più ricche grazie … Continua a leggere GIAN LORENZO BERNINI

ELSA MORANTE

E’ metà agosto del 1912 e in una Roma ancora intorpidita dalle atmosfere ottocentesche, nasce una scrittrice. La sua vicenda biografica fin da subito è sotto il segno dell’anomalia: figlia biologica di un impiegato delle Poste, riceve il cognome da un altro uomo, il marito della madre Augusto Morante. L’ambiente familiare è difficile, grandi le ristrettezze economiche e povero il quartiere in cui Elsa vive, … Continua a leggere ELSA MORANTE

Marchese del Grillo

Alle spalle dei magniloquenti Fori Imperiali, dove gli Imperatori usavano celebrare se stessi e la loro grandezza pubblicamente, diversi secoli fa la miseria era la regina incontrastata. Solo un enorme muro in pietra Gabinia, perfettamente composto con la maestria ingegneristica romana, separava lo squallore dal fasto: qui vivano prostitute e delinquenti, confinati al di sotto del limite della città rispettabile. Sub urbis, Suburra. Questa valle … Continua a leggere Marchese del Grillo

Roma è Roma

INTRODUZIONE “Roma è Roma” tautologia di inizio e fine. Ogni lente con cui guardare Roma, ogni ragionamento che ne deriva ci porterà a questa conclusione, tanto scontata quanto imprescindibile. Ma come si guarda Roma? Da dove si parte? Dal Buco della serratura più famoso dell’Urbe? Oppure dal Palatino, luogo da cui storicamente tutto ebbe inizio? O anche da San Pietro, per antonomasia il luogo più … Continua a leggere Roma è Roma